USI e Ideatorio Logo Visita il sito dell'USI Torna alla homepage

L'illusione della normalità - simposio

In occasione dei suoi 80 anni di fondazione Pro Infirmis Ticino e Moesano organizza, in collaborazione con L'ideatorio, il simposio interdisciplinare "L'illusione della normalità". Un momento di confronto tra le più disparate discipline per parlare del valore della diversità.

Quando: venerdì 7 ottobre 2016, ore 08.30-16.15
Luogo: Aula Magna dell'Università della Svizzera italiana, via Giuseppe Buffi, Lugano

Descrizione:
Con estrema facilità diciamo che nessuno è nomale e che tutti siamo imperfetti. Eppure attorno alle parole normalità e anormalità c'è spesso sofferenza. Tutti vediamo la diversità negli altri, esiste, a volte ci affascina, la maggior parte delle volte ci spaventa. La disabilità, anche se espressione della normale umana fragilità, assume subito una connotazione di anormalità. Che cosa vuol dire quindi essere normali? Com’è cambiato nel tempo il concetto di anormalità? La diversità è davvero un valore? Esperti provenienti dai più disparati settori (filosofia, biologia, teologia, arte, psichiatria, antropologia, diritto) aiutati anche dal racconto di chi vive nel quotidiano la disabilità, proveranno a rispondere a queste domande e inviteranno il pubblico a riflettere sul ruolo della diversità nella nostra società.

Programma:

08.30 Accoglienza
09.00 Apertura simposio - Giovanni Pellegri, moderatore
09.05 Saluti ufficiali - Rita Roos Niedermann, presidente Pro Infirmis Svizzera
                                 Paolo Beltraminelli, Presidente del Consiglio di Stato
09.15 Deep Sea in a wheelchair - Video di Susan Austin
09.20 La natura è perfetta? - Telmo Pievani, evoluzionista
09.50 Nessuno è perfetto - Video di Pro Infirmis
09.55 Il fascino delle cose storte - Riccardo Blumer, designer e architetto
10.25 Pausa
10.55 I "confini" della normalità – Raffaella Ada Colombo, medico psichiatra
11.25 La petite casserole d’Anatole - Video di Erich Montchaud
11.30 Eliminare l’imperfezione - Francesca Rigotti, filosofa
12.00 Storia dell’imperfezione - Andrea Canevaro, pedagogista

12.30 Pausa pranzo

13.45 The eyes of a child - Video di Associazione Noemi
13.50 Vers une societé inclusive (in francese) - Charles Gardou, antropologo
14.20 Dear future mom - Video di Coor down
14.25 Tu come mi vedi? - Martina Fuga, genitore
14.55 Morfopsicologia, intervento teatrale- Giancarlo Sonzogni, attore-narratore
15.00 Il dolore innocente - Vito Mancuso, teologo
15.30 Esiste un diritto alla diversità? - Adriano Previtali, avvocato
16:00 Conclusione convegno -Danilo Forini, direttore di Pro Infirmis Ticino e Moesano

Iscrizioni:

Entro il 30 settembre 2016!
Tramite il tagliando di iscrizione: clicca qui
Via email: tatjana [dot] matteuzziatsupsi [dot] ch

I posti sono limitati. Per maggiori informazioni: 091 820 08 70.

Costo: 40.-

I VIDEO DEGLI INTERVENTI DEI RELATORI SONO VISIBILI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Maggiori informazioni: http://www.proinfirmis.ch/it/offerte-cantonali/ticino/attualita/lillusione-della-normalita.html#c13869

  • Download

    Programma L'illusione della normalità (PDF 845.86 KB)